menu principale
11 gennaio 2022

Caratteristiche e collocazione dei cartelli per estintori

Proteggi Fire propone una vasta gamma di cartelli antincendio per la segnalazione degli estintori tra cui puoi scegliere. Acquisto anche online.

Prodotti Estintori
Per garantire la sicurezza nei luoghi di lavoro è obbligatorio collocare negli ambienti i dispositivi antincendio più indicati, a seconda del tipo di incendio che potrebbe svilupparsi. I fattori da tenere in considerazione sono la natura dell’incendio, che si divide in classi dalla A alla F, e la tipologia di attrezzatura da salvaguardare, ad esempio strumentazione elettronica o archivi cartacei. È così possibile scegliere i migliori impianti antincendio ed estintori, che variano a seconda dell’agente estinguente. Gli estintori si differenziano a loro volta in base alla quantità di carica disponibile e si dividono in portatili e carrellati. Ogni dispositivo deve essere segnalato da appositi cartelli estintori che devono rispettare determinate caratteristiche per essere a norma di legge. Vediamo insieme queste specifiche e come collocare i cartelli in maniera adeguata.

Caratteristiche dei cartelli per estintori

La segnaletica antincendio è composta da tre caratteristiche principali:
●    la forma
●    il colore
●    il pittogramma

Per prima cosa è importante che la forma dei cartelli estintori sia quadrata o rettangolare e che la grandezza della segnaletica sia sufficiente affinché il cartello possa essere visto e decodificato. La seconda caratteristica sono i colori, in questo caso simbolo bianco su sfondo rosso così che possa essere subito riconoscibile. Tutti i segnali antincendio utilizzano gli stessi colori accessi per attirare l’attenzione anche in caso di scarsa visibilità dovuta alla presenza di fumo. L’ultima caratteristica dei cartelli estintori è il pittogramma che viene disegnato, che indica la presenza del dispositivo antincendio.

Collocazione nello sazio dei cartelli estintori

Per la sicurezza e protezione dei lavoratori è essenziale fare attenzione a come vengono installati i cartelli degli estintori. Il primo passo è controllare che la segnaletica sia vicino al dispositivo che deve indicare e che non sia di intralcio per il passaggio e l’utilizzo dell’estintore. Per tale motivo il cartello può essere posizionato piatto sulla superficie del muro oppure a bandiera, l’importante è che sia ben visibile sia da vicino che da lontano. Anche l’altezza alla quale viene collocato è importante per garantire la migliore visibilità e per questo deve essere compresa tra 2.10 cm e 2.20 cm a partire dal pavimento.

Dove acquistare i cartelli per gli estintori

Siete alla ricerca di segnaletica antincendio di qualità? Proteggi Fire è l’azienda che fa per voi! Nel nostro catalogo troverete una vasta scelta di cartelli estintori tra cui scegliere e potrete decidere se effettuare l’acquisto direttamente online oppure se recarvi nei nostri punti vendita fisici per toccare con mano la segnaletica.
Proteggi vi aiuterà a confrontare le diverse caratteristiche dei prodotti per trovare quello più adatto alle vostre esigenze. Visitate la pagina dei prodotti o venite a trovarci!
Vi aspettiamo!

Per informazioni, non esitate a contattarci.
Articoli correlati
Estintori
Una panoramica generale sugli estintori moderni
- 27 settembre 2021
Estintori
Estintori antincendio portatili e carrellati
- 22 novembre 2021
torna al blog
Autore
Articolo scritto da: PROTEGGI
CONDIVIDI
Articoli recenti
Prodotti - Porte tagliafuoco
I ricambi per porte tagliafuoco targati Proteggi Fire
PROTEGGI 16 giugno 2022
Manutenzione - Porte tagliafuoco
Manutenzione porte tagliafuoco: procedure e normative
PROTEGGI 18 maggio 2022
Estintori
Estintori a polvere: pressurizzati o con bombolina interna?
PROTEGGI 03 maggio 2022
Articoli popolari
Ricambi porte tagliafuoco
  • Prodotti
  • -
  • Porte tagliafuoco
I ricambi per porte tagliafuoco targati Proteggi Fire
PROTEGGI16 giugno 2022
Il tecnico della manutenzione estintori
  • Estintori
La manutenzione degli estintori: tutto ciò che c'è da sapere
PROTEGGI31 maggio 2022