corsi antincendio
menu principale
05 dicembre 2022

Nuovi corsi di formazione antincendio

In vigore dal 4 ottobre 2022 il DM 02 settembre 2021 Corsi antincendio Livello 1 - Livello 2 - Livello 3

Facciamo chiarezza e pubblichiamo i contenuti formativi per i corsi antincendio.
Riportiamo i nuovi livello di rischio ( 1, 2 e 3 ) in base alla tipologia delle attività.
Inoltre, sono stabiliti i termini di aggiornamento, con cadenza almeno quinquennale.
 

Decreto Ministeriale DM 02 settembre 2021 ( G.U. 04 ottobre 2021 n. 237 )

Il nuovo decreto, stabilisce i criteri per la gestione dei luoghi di lavoro in esercizio ed in emergenza e caratteristiche dello specifico servizio di prevenzione e protezione antincendio, ai sensi dell’art. 43 del D.lgs 81/08.
 

ATTIVITA’ E LIVELLI DI RISCHIO

Attività LIVELLO 3

Ricadono in tale fattispecie almeno le seguenti attività:
a) stabilimenti di “soglia inferiore” e di “soglia superiore” come definiti all’articolo 3, comma 1, lettere b) e c) del decreto legislativo 26 giugno 2015, n. 105;
b) fabbriche e depositi di esplosivi;
c) centrali termoelettriche;
d) impianti di estrazione di oli minerali e gas combustibili;
e) impianti e laboratori nucleari;
f) depositi al chiuso di materiali combustibili aventi superficie superiore a 20.000 m2 ;
g) attività commerciali ed espositive con superficie aperta al pubblico superiore a 10.000 m2 ;
h) aerostazioni, stazioni ferroviarie, stazioni marittime con superficie coperta accessibile al pubblico superiore a 5.000 m2 ; metropolitane in tutto o in parte sotterranee;
i) interporti con superficie superiore a 20.000 m2 ;
j) alberghi con oltre 200 posti letto;
k) strutture sanitarie che erogano prestazioni in regime di ricovero ospedaliero o residenziale a ciclo continuativo o diurno; case di riposo per anziani;
l) scuole di ogni ordine e grado con oltre 1.000 persone presenti;
m) uffici con oltre 1.000 persone presenti;
n) cantieri temporanei o mobili in sotterraneo per la costruzione, manutenzione e riparazione di gallerie, caverne, pozzi ed opere simili di lunghezza superiore a 50 metri;
o) cantieri temporanei o mobili ove si impiegano esplosivi;
p) stabilimenti ed impianti che effettuano stoccaggio di rifiuti, ai sensi dell’articolo 183, comma 1, lettera aa) del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, nonché operazioni di trattamento di rifiuti, ai sensi dell’articolo 183, comma 1, lettera s) del medesimo decreto legislativo; sono esclusi i rifiuti inerti come definiti dall’articolo 2, comma 1, lettera e) del decreto legislativo 13 gennaio 2003, n. 36.

Attività LIVELLO 2

Ricadono in tale fattispecie almeno le seguenti attività:
a) i luoghi di lavoro compresi nell’allegato I al decreto del Presidente della Repubblica 1° agosto 2011, n. 151 ( ad esempio le attività soggette a CPI ) , con esclusione delle attività di livello 3;
b) i cantieri temporanei e mobili ove si detengono ed impiegano sostanze infiammabili e si fa uso di fiamme libere, esclusi quelli interamente all’aperto.

Attività LIVELLO 1

Rientrano in tale categoria di attività quelle non presenti nelle fattispecie indicate ai precedenti punti e dove, in generale, le sostanze presenti e le condizioni di esercizio offrono scarsa possibilità di sviluppo di focolai e ove non sussistono probabilità di propagazione delle fiamme.

 

CONTENUTI DEI CORSI DI FORMAZIONE ANTINCENDIO

CORSO ANTINCENDIO LIVELLO 1 ( ex basso rischio ) – completo 4 ore

Programma didattico – contenuti minimi Allegato III:
Modulo 1 – L’incendio e la prevenzione ( 1 ora )
- Principi della combustione;
- prodotti della combustione;
- sostanze estinguenti in relazione al tipo di incendio;
- effetti dell’incendio sull’uomo;
- divieti e limitazioni di esercizio;
- misure comportamentali.
Modulo 2 – Protezione antincendio e procedure da adottare in caso di incendio ( 1 ora )
- Principali misure di protezione antincendio;
- evacuazione in caso di incendio;
- chiamata dei soccorsi.
Modulo 3 – Esercitazioni pratiche ( 2 ore )
- Presa visione e chiarimenti sugli estintori portatili;
- esercitazioni sull’uso degli estintori portatili;
- presa visione del registro antincendio, chiarimenti ed esercitazione riguardante l’attività di sorveglianza.
 

CORSO ANTINCENDIO LIVELLO 1 ( ex basso rischio ) – aggiornamento 2 ore

Programma didattico – contenuti minimi Allegato III:
Modulo 1 – Esercitazioni pratiche ( 2 ore )
- Presa visione delle misure di sorveglianza su impianti, attrezzature e sistemi di sicurezza antincendio;
- chiarimenti sugli estintori portatili;
- esercitazioni sull’uso degli estintori portatili
- presa visione del registro antincendio e delle misure di sorveglianza su impianti, attrezzature e sistemi di  
   sicurezza antincendio;
- esercitazione riguardante l’attività di sorveglianza.

CORSO ANTINCENDIO LIVELLO 2 ( ex medio rischio ) – completo 8 ore

Programma didattico – contenuti minimi Allegato III:
Modulo 1 – L’incendio e la prevenzione incendi ( 2 ore )
Principi sulla combustione e l’incendio:
- le sostanze estinguenti;
- il triangolo della combustione;
- le principali cause di un incendio;
- i rischi alle per le persone in caso di incendio;
- i principali accorgimenti e misure per prevenire gli incendi.
Modulo 2 – Strategia antincendio – prima parte ( 2 ore )
Misure antincendio (prima parte):
- reazione al fuoco; - resistenza al fuoco;
- compartimentazione,
- esodo; - controllo dell’incendio;
- rivelazione ed allarme;
- controllo di fumi e calore;
- operatività antincendio;
- sicurezza degli impianti tecnologici e di servizio.
Modulo 3 – Strategia antincendio – seconda parte ( 1 ora )
Gestione della sicurezza antincendio in esercizio ed in emergenza, con approfondimenti su controlli e manutenzione e sulla pianificazione di emergenza.
Modulo 4 – Esercitazioni pratiche ( 3 ore )
- Presa visione e chiarimenti sulle attrezzature ed impianti di controllo ed estinzione degli incendi più
  diffusi;
- presa visione e chiarimenti sui dispositivi di protezione individuale;
- esercitazioni sull’uso degli estintori portatili e modalità di utilizzo di naspi e idranti;
- presa visione del registro antincendio, chiarimenti ed esercitazione riguardante l’attività di sorveglianza.

CORSO ANTINCENDIO LIVELLO 2 ( ex medio rischio ) – aggiornamento 5 ore

Programma didattico – contenuti minimi Allegato III:
Modulo 1 – Parte teorica ( 2 ore )
I contenuti del corso di aggiornamento sono selezionati tra gli argomenti del corso di formazione iniziale e riguardano sia l’incendio e la prevenzione sia la protezione antincendio e le procedure da adottare in caso di incendio.
Modulo 2 – Esercitazioni pratiche ( 3 ore )
- Presa visione del registro antincendio e delle misure di sorveglianza su impianti, attrezzature e sistemi di
  sicurezza antincendio;
- esercitazione riguardante l’attività di sorveglianza;
- chiarimenti sugli estintori portatili;
- esercitazioni sull’uso degli estintori portatili e modalità di utilizzo di naspi e idranti.

CORSO ANTINCENDIO LIVELLO 3 ( ex alto rischio ) – completo 16 ore

Programma didattico – contenuti minimi Allegato III:
Modulo 1 – L’incendio e la prevenzione incendi ( 4 ore )
- Principi sulla combustione;
- le principali cause di incendio in relazione allo specifico ambiente di lavoro;
- le sostanze estinguenti;
- i rischi alle persone ed all’ambiente;
- specifiche misure di prevenzione incendi; accorgimenti comportamentali per prevenire gli incendi;
- l’importanza del controllo degli ambienti di lavoro;
- l’importanza delle verifiche e delle manutenzioni sui presidi antincendio.
Modulo 2 – Strategia antincendio – prima parte ( 4 ore )
- Le aree a rischio specifico. La protezione contro le esplosioni. Misure antincendio (prima parte):
- reazione al fuoco; - resistenza al fuoco;
- compartimentazione;
- esodo;
- rivelazione ed allarme;
- controllo di fumo e calore.
Modulo 3 – Strategia antincendio – seconda parte ( 4 ora )
Misure antincendio (seconda parte):
- controllo dell’incendio;
- operatività antincendio;
- gestione della sicurezza antincendio in esercizio ed in emergenza.
- controlli e la manutenzione. Il piano di emergenza:
- procedure di emergenza;
- procedure di allarme;
- procedure di evacuazione.
Modulo 4 – Esercitazioni pratiche ( 4 ore )
- Presa visione e chiarimenti sulle principali attrezzature ed impianti di controllo ed estinzione degli incendi; - presa visione sui dispositivi di protezione individuale (tra cui, maschere, auto protettore, tute);
- esercitazioni sull’uso delle attrezzature di controllo ed estinzione degli incendi.
- presa visione del registro antincendio;
- chiarimenti ed esercitazione riguardante l’attività di sorveglianza.

CORSO ANTINCENDIO LIVELLO 3 ( ex alto rischio ) – aggiornamento 8 ore

Programma didattico – contenuti minimi Allegato III:
Modulo 1 – Parte teorica ( 5 ore )
I contenuti del corso di aggiornamento sono selezionati tra gli argomenti del corso di formazione iniziale e riguardano sia l’incendio e la prevenzione sia la protezione antincendio e le procedure da adottare in caso di incendio.
Modulo 2 – Esercitazioni pratiche ( 3 ore )
- Presa visione del registro antincendio e delle misure di sorveglianza su impianti, attrezzature e sistemi di
  sicurezza antincendio;
- esercitazione riguardante l’attività di sorveglianza;
- chiarimenti sui mezzi di estinzione più diffusi;
- presa visione e chiarimenti sui dispositivi di protezione individuale;
- esercitazioni sull’uso degli estintori portatili e modalità di utilizzo di naspi e idranti.

Proteggi organizza ogni mese, corsi di formazione antincendio, completi ed aggiornamenti.
Clicca qui per vedere tutti i programmi e date disponibili, o contattaci.

Autore
PROTEGGI

Articoli recenti
Prodotti
Estintori a Milano e manutenzione, affidati a Proteggi Fire
PROTEGGI 20 dicembre 2022
Manutenzione - Impianti antincendio
Fasi e periodi per la manutenzione degli evacuatori di fumo
PROTEGGI 09 dicembre 2022
Nuovi corsi di formazione antincendio
PROTEGGI 05 dicembre 2022
Impianti antincendio
Naspi antincendio: normative e categorizzazioni
PROTEGGI 25 novembre 2022
Articoli popolari
Estintori 3
  • Prodotti
Estintori a Milano e manutenzione, affidati a Proteggi Fire
PROTEGGI20 dicembre 2022
Manutenzione evacuatori fumo e calore
  • Manutenzione
  • -
  • Impianti antincendio
Fasi e periodi per la manutenzione degli evacuatori di fumo
PROTEGGI09 dicembre 2022