menu principale
22 settembre 2022

Impianti antincendio a Milano con gas inerti

Impianti antincendio a Milano: le caratteristiche generali dei sistemi a gas inerti

Impianti antincendio
Il nostro ufficio tecnico progetta e realizza impianti antincendio a Milano e in tutta Italia: siamo in grado di creare sistemi innovativi nel pieno rispetto delle normative nazionali ed estere.
Affidarsi alla nostra azienda significa non solamente poter contare su ben 50 anni di esperienza nel settore, ma anche poter ottenere un servizio "chiavi in mano" dei dispositivi e degli impianti stessi, che va dal primo sopralluogo al progetto, dalla realizzazione al collaudo, dalla manutenzione ordinaria fino a quella straordinaria.
 

Impianti antincendio a Milano: vere e proprie opere “di ingegno”

Un sistema antincendio è una vera opera ingegneristica che consente l'estinzione delle fiamme incipienti durante i primi minuti della loro generazione, in modo automatico, per salvaguardare persone, proprietà e beni immobili. Un apparato per la soppressione del fuoco richiede calcoli e singoli progetti che determinano il flusso necessario di scarico, la quantità e il tipo di ugelli di scarico, le dimensioni del tubo, l’area da proteggere con ciascun ugello e la quantità di agente estinguente necessaria.

I più comuni impianti antincendio a Milano utilizzano i gas inerti (argon e azoto) e sono quindi da considerarsi dei sistemi a “clean agent” (agente pulito), così definito perché il loro uso assicura un processo di spegnimento di tipo rapido e pulito, non rilasciando alcun tipo di residuo nell’area in cui viene erogato. Infatti, dopo che l’agente estinguente viene scaricato, esso può essere rimosso dallo spazio protetto attraverso una semplice ventilazione, permettendo di riprendere rapidamente le normali operazioni. Durante il suo scarico, il gas inonda l'intera area colpita dalle fiamme, riuscendo a estinguerle rapidamente, senza rischi elettrici e senza danneggiare persone, attrezzature o strutture.
 

Impianti antincendio a Milano con gas inerti: caratteristiche generali

La maggior parte di tali sistemi è costituita dai seguenti elementi e dispositivi:

- Quadro di comando per soppressione incendi
- Alimentazione elettrica non interrompibile
- Banco del cilindro con agente pulito (principale e riserva)
- Telaio per cilindri o finimenti
- Teste di scarico
- Valvole di scarico a pressione, teste di comando e tubi flessibili
- Tubo metallico e ugelli di scarico
- Strumentazione: interruttore di alta pressione, rilevamento, stazione di scarico manuale o stazione di spegnimento manuale a distanza, stazione di attivazione remota manuale, luci di stato, allarmi acustici, ecc.

Come agiscono gli impianti antincendio a Milano? Quando il sistema rileva particelle di fumo o di calore, attiva l'allarme di prevenzione - visivo e acustico - inviando un segnale al pannello di controllo che indica l'area dove sono presenti fumo o calore. Se l'allarme permane, il segnale raggiunge l'attuatore elettrico che attiva i cilindri per il rilascio del gas contenuto. Le elettrovalvole consentono all'agente di essere diretto solo verso l'area a rischio, consentendo la soppressione del fuoco.


Vantaggi degli impianti antincendio a Milano con gas inerti

I benefici di installare dei sistemi antincendio a Milano a gas inerti sono numerosi. Per prima cosa questa tipologia di agenti estinguenti non è dannosa per l’ambiente. Sia azoto che l’argon sono già presenti in natura e non creano problemi quando vengono utilizzati per estinguere le fiamme. Gli impianti antincendio a Milano con gas inerti sono quindi considerati come impianti a impatto ambientale nullo senza effetto per l’ozono. Uno secondo vantaggio è che queste tipologie di sistemi antincendio non lasciano residui e possono così essere utilizzati in tutti quegli ambienti dove non è possibile usare altri tipi di agenti estinguenti. Sono perfetti per gli archivi cartacei, i musei, le sale con attrezzatura elettronica e così via. Un ulteriore vantaggio che possiamo ottenere installando un impianto antincendio a Milano con gas inerti è il raggio di copertura che può raggiungere. Grazie all'alta pressione delle bombole di azoto o argon è possibile coprire più locali utilizzando la stessa batteria. Il gas viene distribuito nei vari ambienti attraverso una serie di tubazioni che possono quindi essere distanti dal punto in cui è stata installata la batteria di bombole. La tecnica utilizzata per estinguere le fiamme è quella della saturazione completa dell’ambiente attraverso l’utilizzo dei gas inerti, che riducono il livello di ossigeno fino ad impedire la combustione. Questi impianti antincendio agiscono quindi per soffocamento.
Articoli correlati
torna al blog
Autore
Articolo scritto da: PROTEGGI
CONDIVIDI
Articoli recenti
Impianti antincendio
Impianti antincendio a Milano con gas inerti
PROTEGGI 22 settembre 2022
Impianti antincendio
Idranti e attrezzature antincendio
PROTEGGI 15 settembre 2022
Porte tagliafuoco
Porte tagliafuoco a Milano: progetti su misura e personalizzati
PROTEGGI 08 settembre 2022
Estintori
Controllo estintori: tempistiche e attività
PROTEGGI 29 agosto 2022
Articoli popolari
impianti antincendio
  • Impianti antincendio
Impianti antincendio a Milano con gas inerti
PROTEGGI22 settembre 2022
Idranti soprasuolo ovvero a colonna
  • Impianti antincendio
Idranti e attrezzature antincendio
PROTEGGI15 settembre 2022